Posts tagged "Inter"
Lucio a San Siro

Lucio a San Siro

La nebbia non l’ha nascosto, la stazione l’ha reso pubblico. Luciano Spalletti la settimana scorsa era a Milano e, di questi tempi, è un indizio che diventa quasi una prova. All’ombra del Duomo però il tecnico romanista c’era per un motivo ben noto, fanno sapere da Trigoria. Era a teatro, per la serata di beneficenza...
Un Principe umile

Un Principe umile

Il calcio attribuisce da sempre epiteti più o meno insigni ai suoi più illustri rappresentanti, un po’ come se si trattasse di una giostra medievale nella quale conta più il lignaggio della effettiva abilità nel combattimento. Il caso di Diego Milito, però, è diverso, perché il suo ‘Principe’, inizialmente derivato dalla somiglianza con Enzo Francescoli,...
Simoni: "Roma favorita contro l'Inter. Mancini in Nazionale? Io dico Donadoni"

Simoni: “Roma favorita contro l’Inter. Mancini in Nazionale? Io dico Donadoni”

“Il Catenaccio? Si, una volta! Ora non più“. Scherza così Gigi Simoni, classe 1939 e 40 anni tra le panchine di mezza Italia. Tra queste anche l’Inter, nella stagione 1997-98, la prima in nerazzurro per Ronaldo. Giusto il tempo per alzare al cielo la Coppa Uefa. In questa intervista in esclusiva per ilCatenaccio.es ci parla...
Birindelli: "Spalletti fondamentale per me. La Roma deve imparare dalla Juve"

Birindelli: “Spalletti fondamentale per me. La Roma deve imparare dalla Juve”

Da quella corsa di Dzeko verso la Curva Sud sotto il sole estivo di Roma ne sono cambiate di cose. La Juventus era una squadra smarrita, i giallorossi sembravano veramente pronti. Cinque mesi dopo i ruoli si sono quasi invertiti. Ne abbiamo parlato con Alessandro Birindelli, undici anni con la maglia della Juventus, e una...
Zauli: "Roma sfortunata contro il BATE ma occhio al Palermo. Scudetto? C'è anche il Napoli"

Zauli: “Roma sfortunata contro il BATE ma occhio al Palermo. Scudetto? C’è anche il Napoli”

Lo chiamavano Zizou, oppure il Principe. E con i suoi piedi, la sua classe e la sua intelligenza è stato veramente uno Zidane di provincia. È Lamberto Zauli, classe 1971, vent’anni di carriera tra Modena, Ravenna, Vicenza, Bologna e Sampdoria. Nel mezzo anche tre anni di Palermo, i primi della gestione di Zamparini, nei quali...
Costruite quello stadio. Adesso!

Costruite quello stadio. Adesso!

La capacità con cui il popolo italiano riesce a tirarsi la zappa sui piedi è ogni volta più sorprendente. Non solo: immancabile, che si tratti di qualsiasi argomento, la divisione fra Guelfi e Ghibellini, tra Pro e Contro, tra Buoni e Cattivi. L’ultimo esempio, in ordine di tempo, è la futura costruzione dello stadio del...
Collovati: "L'Inter deve ripartire da Icardi. Handanovic? Sarà ceduto"

Collovati: “L’Inter deve ripartire da Icardi. Handanovic? Sarà ceduto”

Peruzzi tra i pali, difesa con Maicon e Chivu sulle fasce, Samuel e Collovati al centro. Centrocampo con Di Biagio, Prohaska e Pizarro. In avanti tridente Batistuta-Jair-Delvecchio. In panchina Helenio Herrera, che con un undici così oggi non avrebbe problemi a lottare per lo scudetto. Un mix tra l’ultima Roma campione d’Italia e l’Inter del...

Inter, vorrei ma non posso

Se è vero che con Mancini la beneamata prova a giocare a calcio e le partite dell’Inter sono più piacevoli di quelle giocate sotto la direzione del buon Mazzarri, il più grande avvocato difensore di se stesso della storia del calcio, è altrettanto vero che Mancini a volte sembra peccare di presunzione o concretezza, o...
Vivai, non facciamone una questione di colore

Vivai, non facciamone una questione di colore

Arrigo l’ha sparata grossa: “L’Italia è ormai senza dignità né orgoglio perché fa giocare troppi stranieri anche nelle Primavere: nei nostri settori giovanili ci sono troppi giocatori di colore”. Per l’ex coordinatore delle nazionali giovanili azzurre la classifica scivolata sulla buccia di banana. Poi la correzione del tiro in serata “non volevo certo essere razzista,...